Attività e servizi

La Casa di Riposo è una Unità d’offerta sociosanitaria che offre un servizio di tipo residenziale quale R.S.A. – Residenza Sanitaria Assistenziale – accreditata con la Regione Lombardia e dispone complessivamente per tale servizio di 84 posti letto.

Di norma hanno titolo all’ammissione in R.S.A. le persone ultrasessantacinquenni in condizioni socio-sanitarie tali da non poter essere assistite al proprio domicilio. Eccezionalmente, previo accordo fra l’ATS della Montagna e la R.S.A. e previo parere favorevole del Direttore Sanitario, possono essere ammesse anche persone più giovani che presentano caratteristiche socio-sanitarie assimilabili a quelle delle persone anziane.

Sono presenti 60 posti letto “ordinari” accreditati ed a contratto con il SSR di Regione Lombardia, 20 posti letto sono “solventi” accreditati non a contratto e 4 posti letto di “sollievo” attivati per soggiorni temporanei sino a 6 mesi.

Le ammissioni nei posti Ordinari, Solventi e di Sollievo presso la R.S.A. di Delebio sono disciplinate da un apposito “Protocollo operativo per l’inserimento nelle liste d’attesa e per l’ingresso in R.S.A.” approvato dalla Fondazione e consultabile presso la direzione della Casa di Riposo.

60 posti letto “ordinari”

I posti letto di RSA “ordinari” sono di tipo residenziale permanente. I posti ordinari beneficiano del contributo regionale sul FSR in base alle condizioni di gravità dell’ospite.

La domanda di ammissione deve essere compilata su apposito “modulo di domanda” presente nella sezione documenti del sito web della Fondazione: www.rsadelebio.it.

La domanda può essere presentata in una qualsiasi R.S.A. della Provincia di Sondrio.

20 posti letto “solventi”

I posti letto di RSA “solventi” sono di tipo residenziale prevalentemente permanente e sono destinati prioritariamente a persone anziane non gravemente compromesse ed ancora in possesso di un certo grado di autonomia motoria e negli atti di vita quotidiana.

Per i posti solventi non sono compresi il medico di base, il servizio farmaceutico, la fornitura di ausili per incontinenti ed attrezzature sanitarie.

La domanda di ammissione deve essere compilata su apposito “modulo di domanda” presente nella sezione documenti del sito web della Fondazione: www.rsadelebio.it.

La domanda deve essere presentata esclusivamente presso la R.S.A. di Delebio.

4 posti letto di “sollievo”

I posti letto di “sollievo” sono di tipo residenziale e sono finalizzati a soddisfare richieste di ospitalità temporanea per un periodo massimo di permanenza di a sei mesi.

Per i posti solventi non sono compresi il Medico di base, il servizio farmaceutico, la fornitura di ausili per incontinenti ed attrezzature sanitarie.

La domanda di ammissione deve essere compilata su apposito “modulo di domanda” presente nella sezione documenti del sito web della Fondazione: www.rsadelebio.it.

La domanda deve essere presentata esclusivamente presso la R.S.A. di Delebio.

Carta dei servizi

La Casa di Riposo ha predisposto la propria Carta dei servizi, quale strumento diretto ad assicurare la trasparenza dell’attività amministrativa e ad informare i soggetti che fruiscono dei servizi sulle condizioni che danno diritto all’accesso e sulle modalità di erogazione delle prestazioni. Permette all’utente di valutare i servizi erogati e indica le modalità per la loro tutela nei casi di inadempienza.
Carta dei servizi (147 download)

Servizi residenziali erogati compresi nella retta

Servizio medico

Il servizio medico della R.S.A. si pone come finalità il mantenimento e il miglioramento dello stato di benessere e dell’autonomia funzionale degli ospiti, nel rispetto della loro dignità e volontà, attraverso:

  • la presa in carico e la valutazione multidimensionale dell’anziano al momento dell’ingresso in R.S.A. con la compilazione, la gestione e l’aggiornamento del fascicolo sanitario di ogni ospite;
  • la stesura e l’aggiornamento, con le altre figure dell’équipe, del Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.) e del Piano Riabilitativo Individuale (P.R.I);
  • la periodica verifica dello stato di salute e dello stato funzionale di ogni singolo ospite;
  • la prescrizione e rivalutazione delle terapie, farmacologiche e non, la richiesta degli accertamenti strumentali, esami di laboratorio, visite specialistiche etc. che si rendessero di volta in volta necessari (per i posti solventi e di sollievo la ricettazione compete al medico di base dell’ospite, tramite l’interessamento dei familiari/referenti);
  • la gestione di patologie acute intercorrenti e/o di patologie croniche;
  • la prescrizione di eventuali ricoveri ospedalieri che si rendessero necessari per la gravità dell’anziano;
  • la tenuta, con la Caposala, della Scheda S.OS.I.A (Scheda di Osservazione Intermedia dell’Assistenza;
  • la comunicazione e lo scambio di informazioni con gli ospiti e loro familiari.

Il Medico:

  • effettua le prestazioni sanitarie come da mansionario professionale di Medico;

Il servizio viene esercitato da Medici iscritti allo specifico Albo professionale.

Nel servizio, un medico assume le funzioni di Direttore sanitario della R.S.A..

Il servizio medico si avvale della collaborazione del Coordinatore dei servizi sanitari.

Per gli interventi di tipo specialistico, la R.S.A. si rivolge alle strutture ospedaliere del territorio, ovvero si avvale di consulenze esterne con apposite convenzioni.

Al momento dell’ingresso nei posti “ordinari” in R.S.A. si provvede alla cancellazione dell’ospite dal proprio Medico di base del S.S.R., con la presa in carico da parte del Servizio medico della Casa di Riposo.

Gli ospiti inseriti nei posti “solventi” e nei posti temporanei di “sollievo” mantengono il proprio Medico di Base che provvede direttamente o tramite i propri familiari o referenti alla ricettazione medica dei farmaci, delle visite specialistiche, degli accertamenti clinici che si rendessero necessari durante la permanenza. Nella gestione dell’assistenza medica agli Ospiti dei posti solventi e dei posti di sollievo presi in carico, il medico della R.S.A. manterrà i necessari contatti con il Medico di Base, con il quale scambierà eventuali informazioni sanitarie.

Per i trasporti presso ospedali per visite analisi o cure di qualsiasi genere, che sono a carico dell’utente, la Casa di Riposo provvederà a contattare preventivamente i familiari di riferimento per comunicare le necessità di uscita dell’Ospite.

Servizio infermieristico

Il personale infermieristico cura la corretta applicazione delle prescrizioni in materia infermieristica e assistenziale mediante la somministrazione delle terapie farmacologiche prescritte, l’effettuazione di medicazioni, prelievi ecc.

Il servizio viene esercitato da Infermieri Professionali iscritti allo specifico Albo professionale.

Il servizio è coordinato dal Direttore sanitario e dal Coordinatore dei servizi sanitari.

Il Coordinatore dei servizi sanitari:

  • effettua le prestazioni sanitarie come da mansionario professionale dell’Infermiere professionale;
  • collabora con il medico nella presa in carico e valutazione multidimensionale dei bisogni degli ospiti e nella pianificazione delle visite mediche e partecipa alla compilazione del fascicolo sanitario FASAS e delle schede S.OS.I.A.;
  • si occupa dell’organizzazione dei reparti e della tenuta dei rapporti con i familiari;
  • coordina le attività infermieristiche, controlla l’attuazione dei protocolli, delle linee guida e procedure predisposte e coordina le riunioni per l’esecuzione dei PAI;
  • coordina i servizi sanitari: Infermieristico, di fisioterapia e di animazione e gestisce la relativa turnistica; predispone e pianifica i Piani di lavoro dei servizi sanitari;
  • collabora con il Direttore nella valutazione degli aspetti organizzativi generali dei servizi ed in particolare di quelli sanitari e partecipa alle riunioni di equipe.

Il Referente infermieristico tecnico-amministrativo:

  • effettua le prestazioni sanitarie come da mansionario professionale dell’Infermiere professionale;
  • controlla la corretta tenuta dei fascicoli sanitari FASAS e gestisce la formalizzazione delle prescrizioni;
  • collabora con il Direttore sanitario nella compilazione delle schede S.OS.I.A.;
  • si occupa della gestione della farmacia, degli scadenziari delle attività sanitarie e della tenuta degli archivi e dei registri sanitari e di carico/scarico;
  • Collabora con i servizi amministrativi nella tenuta e caricamento dei dati degli ospiti nelle procedure informatiche e di CBA.

L’Infermiera professionale:

  • effettua le prestazioni sanitarie come da mansionario professionale dell’Infermiere professionale;
  • segue le prescrizioni del medico e somministra le terapie agli ospiti;
  • verifica l’igiene personale degli ospiti, la pulizia e l’igiene degli ambienti di vita e delle attrezzature di reparto;
  • segue la distribuzione dei pasti in relazione alle patologie degli ospiti;
  • mantiene relazioni – comunicazioni con gli ospiti e loro familiari.

SERVIZIO FARMACEUTICO, FORNITURE DI AUSILI PER INCONTINENTI ED ATTREZZATURE SANITARIE

La Casa di Riposo fornisce direttamente agli ospiti dei posti “ordinari” di R.S.A., tramite la farmacia interna, i farmaci necessari al trattamento delle patologie di cui sono affetti, gli ausili per l’incontinenza (pannoloni e traverse) e gli altri ausili a carico della R.S.A. a seguito dell’accreditamento regionale.

È in vigore un prontuario farmaceutico; le prescrizioni e gli acquisti vengono stabiliti dal Direttore Sanitario e gestiti dalla Caposala.

Gli ospiti inseriti nei posti “solventi” e nei posti temporanei di “sollievo” non hanno diritto all’assistenza farmaceutica, alle forniture degli ausili per l’incontinenza (pannoloni e traverse), alle forniture degli ausili di deambulazione e carrozzine personali, che, se concesso, sono a carico del Servizio Sanitario Regionale mediante prescrizione da parte del proprio Medico di Base. Gli ospiti o i loro familiari o referenti sono tenuti a provvedere direttamente alla prescrizione dei farmaci, visite, accertamenti ed altre prescrizioni necessarie. Sono inoltre a carco dell’ospite le forniture di prodotti parafarmaceutici e di presidi sanitari legati a prestazioni specifiche e croniche, segnalate dalla Direzione Sanitaria.

La Casa di Riposo è dotata di proprie attrezzature ed ausili (materassi e cuscini antidecubito, sollevatori, deambulatori, carrozzine, letti articolati elettrici, apparecchiature sanitarie ed elettromedicali ecc.) necessari ad assicurare una adeguata assistenza sanitaria.

Servizio di fisioterapia

Il servizio di fisioterapia attua interventi specifici, sia attraverso trattamenti individuali che mediante attività motoria di gruppo, volti a recuperare, potenziare e mantenere nel tempo le capacità motorie e funzionali degli ospiti.

Il servizio viene esercitato da Fisioterapisti-Terapisti della Riabilitazione iscritti allo specifico Albo professionale.

Il servizio è coordinato dal Direttore sanitario e dal Coordinatore dei servizi sanitari.

Oltre che ai trattamenti in fase acuta e post acuta, si occupa dei trattamenti cosiddetti di mantenimento che si propongono di mantenere nel tempo le capacità motorie e di prevenire la sindrome da immobilizzazione mediante strumenti e metodologie adeguati e/o l’impiego di ausili.

In particolare il fisioterapista:

  • effettua le prestazioni sanitarie come da mansionario professionale del fisioterapista;
  • valuta le capacità motorie e cognitive dei nuovi ospiti;
  • effettua trattamenti individualizzati di rieducazione/riattivazione motoria e cognitiva e di mantenimento e rinforzo delle capacità esistenti;
  • esegue attività motoria di gruppo;
  • valuta l’utilizzo degli ausili e la postura a letto o in carrozzina degli ospiti;
  • si occupa della gestione ed assegnazione degli ausili individuali e della valutazione degli ausili necessari alla struttura;
  • trasferisce al personale della struttura le indicazioni più corrette per le manovre di movimentazione degli ospiti,
  • si occupa con le altre figure dell’équipe della stesura, revisione e periodico aggiornamento del Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.);
  • provvede all’applicazione del Piano Riabilitativo Individuale (P.R.I);

provvede alla applicazione del Piano Riabilitativo Individuale (P.R.I);

Servizio di animazione

Il servizio di animazione finalizza i propri interventi al mantenimento degli interessi specifici degli anziani, allo stimolo della capacità di rapporto sociale ed alla prevenzione del decadimento cognitivo.

Il servizio viene esercitato da Educatori Professionali iscritti allo specifico Albo professionale.

Il servizio è coordinato dal Direttore sanitario e dal Coordinatore dei servizi sanitari.

Le attività proposte sono diversificate in relazione al vissuto di ogni ospite, ai suoi interessi, alle sue capacità residue, con l’attuazione anche di progetti individualizzati.

Il servizio di animazione propone laboratori e attività di occupazionali a piccoli gruppi, attività collettive di tipo ricreativo, culturale e sociale (spettacoli, incontri a tema, mostre, tombolate, giochi cognitivi, gite, visite guidate, feste per particolari ricorrenze, ecc.).

In particolare l’Educatore professionale:

  • effettua le prestazioni sanitarie come da mansionario professionale dell’educatore professionale;
  • effettua una programmazione della attività di animazione da proporre agli ospiti con progetti flessibili e adatti alle capacità residue delle persone a cui sono rivolti e attraverso il dialogo e la relazione, intesa come accoglienza e conoscenza, comprende quali possono essere le strategie e gli interventi più adeguati;
  • verifica periodicamente il raggiungimento degli obiettivi prefissati;
  • si occupa con le altre figure dell’équipe della stesura, revisione e periodico aggiornamento del Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.);
  • gestisce e coordina le attività dei volontari.

L’Educatore professionale si occupa inoltre di far conoscere la struttura ai nuovi ospiti e del loro inserimento sociale all’interno della Casa di Riposo.

Le sale soggiorno sono dotate di apparecchi TV, radio, lettore CD, ecc., per l’intrattenimento degli Ospiti e per le attività ricreative previste.

Sono inoltre a disposizione, presso le sale di soggiorno, quotidiani e settimanali locali, riviste e periodici.

Per le chiamate telefoniche dirette agli Ospiti da parte dei familiari sono a disposizione nelle sale soggiorno apparecchi cordless, con numeri di chiamata diretta.

Servizio assistenziale

Il servizio assistenziale è svolto dagli operatori socio-assistenziali (A.S.A.) i quali si prendono cura dell’anziano in tutte le attività di base della vita quotidiana: igiene, alimentazione, abbigliamento, mobilizzazione, deambulazione etc.

Il personale opera con tecniche e metodologie dirette a tutelare, recuperare e mantenere l’autonomia funzionale, tenuto conto della situazione individuale di ciascun ospite.

È richiesta ad ogni operatore la capacità di cogliere, segnalare e soddisfare i bisogni degli ospiti. L’operatore, quale figura a diretto contatto con l’utente, deve assicurare la massima collaborazione con le altre figure professionali presenti in struttura e riferire ogni mutamento dello stato fisico e funzionale dell’ospite.

Il servizio assistenziale si avvale del Coordinatore e degli Operatore socio-assistenziali:

Il Coordinatore:

  • coordina il lavoro del personale socio assistenziale e ne predispone il piano di lavoro;
  • verifica l’igiene personale degli ospiti, la pulizia e l’igiene degli ambienti di vita e delle attrezzature di reparto;
  • si occupa con le altre figure dell’équipe della stesura, revisione e periodico aggiornamento del Piano di Assistenza Individuale (P.A.I.);
  • mantiene relazioni – comunicazioni con gli ospiti e loro familiari;

L’operatore socio-assistenziale (A.S.A.):

  • cura l’igiene dell’ospite e lo aiuta in tutte le operazioni della vita quotidiana;
  • somministra gli alimenti e le bevande;
  • sorveglia l’ospite e ne varia le posture, in particolare degli allettati, su ordine medico-infermieristico;
  • provvede alla sanificazione di letto, comodino e armadio dell’ospite;
  • partecipa a riunioni interne di servizio per la definizione dei piani di lavoro e per la verifica delle attività e dei risultati del proprio servizio;

La Casa di Riposo non richiede alcun tipo di intervento o prestazione da parte di persone estranee al proprio organico (badanti, assistenti esterni, ecc.).

Servizio di ristorazione

Il menù viene stabilito dal Direttore sanitario della Casa di Riposo e tiene conto delle esigenze nutrizionali delle persone anziane, senza trascurare le preferenze ed i gusti degli ospiti.

Sono previsti quattro menù settimanali a rotazione; il menù tipo settimanale viene riportato nell’allegato C alla Carta dei Servizi.

Il menù settimanale e giornaliero viene affisso presso la sala da pranzo.

Su indicazione del Direttore sanitario, vengono stabiliti menù e diete speciali per i singoli ospiti in relazione alle specifiche esigenze di salute ed alle cure sanitarie in corso.

È previsto un menù con cibi triturati per ospiti con problemi di masticazione e/o di deglutizione.

I pasti vengono serviti ad orari prestabiliti nella sala pranzo al piano terra, nella sala soggiorno/pranzo al secondo piano (dedicata agli ospiti inabili che necessitano di essere imboccati o che seguono diete particolari) e nella sala soggiorno/pranzo al terzo piano. Il pranzo e la cena sono di norma serviti in camera solo agli ospiti allettati o temporaneamente convalescenti. La struttura fornisce tovaglie, tovaglioli e bavaglie.

La presenza dei parenti durante la distribuzione dei pasti deve essere autorizzata dal Direttore sanitario.

Secondo la vigente normativa in materia, è in vigore presso il servizio cucina il “Piano di autocontrollo aziendale H.A.C.C.P.”, che comporta un insieme di procedure e di controlli nei processi e percorsi di fornitura, lavorazione, preparazione e somministrazione degli alimenti.

Servizio di manutenzione

Il servizio si occupa delle manutenzioni ordinarie o urgenti dello stabile nella misura necessaria a garantire i livelli manutentivi primari; provvede alla manutenzione preventiva di controllo sulla funzionalità e funzionamento degli impianti semplici e degli arredi ed attrezzature. Il servizio prevede inoltre le piccole manutenzioni degli ausili ed oggetti personali degli ospiti.

Le manutenzioni straordinarie dello stabile e gli interventi tecnici agli impianti tecnologici o alle attrezzature sono svolte da ditte specializzate esterne.

Il servizio include inoltre attività di trasporto con automezzo, di breve chilometraggio, per ritiro merci, piccole commissioni e trasporti esterni di ospiti per uscite o attività ricreative.

Servizio parrucchiere-barbiere

La Casa di Riposo effettua il servizio di parrucchiere/barbiere e di manicure/pedicure presso la R.S.A., che comprende: a) il taglio barba uomo, il taglio e shampoo di carattere ordinario ed abituale, la messa in piega completa, la permanente; b) manicure e pedicure specifica,  prestati da personale professionalmente preparato; sono esclusi i trattamenti particolari e specifici su richiesta. Per gli ospiti con autonomia nel movimento il servizio viene svolto presso l’apposito locale parrucchiere presente in struttura.

La rasatura barba legata all’igiene personale e la manicure e pedicure conservativa di carattere ordinario ed abituale sono prestati dal personale A.S.A. durante le quotidiane attività di igiene dell’ospite.

Servizio di segreteria sociale

Il servizio, gestito dal personale amministrativo e dall’Educatore professionale, ha il compito di supportare gli ospiti, soprattutto quelli privi di sostegno familiare o di un amministratore di sostegno, nello svolgimento di attività al di fuori della vita in residenza, quali l’acquisto di effetti personali, il disbrigo di pratiche amministrative semplici, la custodia di documenti o di piccole somme di denaro, ecc. In queste attività ci si avvale della collaborazione dei Volontari.

Il servizio prevede il ritiro della posta indirizzata agli ospiti, con la comunicazione telefonica al familiare del ricevimento di posta raccomandata o particolare per il tempestivo ritiro. Gli ospiti o i loro familiari sono tenuti a informarsi periodicamente della giacenza di posta presso gli uffici e l’Amministrazione non si assume responsabilità per la posta non ritirata.

Servizio farmaceutico, fornitura di ausili per incontinenti ed attrezzature sanitarie

La Casa di Riposo fornisce direttamente agli ospiti dei posti “ordinari” di R.S.A., tramite la farmacia interna, i farmaci necessari al trattamento delle patologie di cui sono affetti, gli ausili per l’incontinenza (pannoloni e traverse) e gli altri ausili a carico della R.S.A. a seguito dell’accreditamento regionale.

È in vigore un prontuario farmaceutico; le prescrizioni e gli acquisti vengono stabiliti dal Direttore Sanitario e gestiti dalla Caposala.

Gli ospiti inseriti nei posti “solventi” e nei posti temporanei di “sollievo” non hanno diritto all’assistenza farmaceutica, alle forniture degli ausili per l’incontinenza (pannoloni e traverse), alle forniture degli ausili di deambulazione e carrozzine personali, che, se concesso, sono a carico del Servizio Sanitario Regionale mediante prescrizione da parte del proprio Medico di Base. Gli ospiti o i loro familiari o referenti sono tenuti a provvedere direttamente alla prescrizione dei farmaci, visite, accertamenti ed altre prescrizioni necessarie. Sono inoltre a carco dell’ospite le forniture di prodotti parafarmaceutici e di presidi sanitari legati a prestazioni specifiche e croniche, segnalate dalla Direzione Sanitaria.

La Casa di Riposo è dotata di proprie attrezzature ed ausili (materassi e cuscini antidecubito, sollevatori, deambulatori, carrozzine, letti articolati elettrici, apparecchiature sanitarie ed elettromedicali ecc.) necessari ad assicurare una adeguata assistenza sanitaria.

Servizio lavanderia e guardaroba

La Casa di Riposo effettua il servizio di lavanderia per la biancheria da letto della struttura e il servizio di lavaggio e stiratura degli indumenti e della biancheria personale dell’ospite, ad esclusione di quei capi che richiedono un trattamento particolare.

Viene effettuato inoltre il servizio guardaroba degli indumenti degli ospiti con il riordino, rammendo e piccole riparazioni degli abiti e della biancheria, escluse le riparazioni di capi particolari che richiedono l’intervento di un sarto esterno.

All’ingresso viene consegnata una lista con indicazioni del corredo necessario ed ogni indumento dovrà essere contrassegnato con un nome/codice di riconoscimento indicato dall’operatore incaricato. In caso di particolari situazioni si richiede un abbigliamento specifico con capi pratici e facili da indossare. La struttura fornisce lenzuola, federe e traverse.

Servizio pulizie

La Casa di Riposo provvede con un proprio servizio, alla pulizia degli spazi collettivi ad uso degli ospiti (sale soggiorno, sala pranzo, sala animazione, palestra, ecc.), degli ambienti di vita degli ospiti (camere, ecc.), degli uffici, degli spazi comuni (corridoi, scale, ecc.) e dei locali di servizio, nonché delle attrezzature e degli arredi in dotazione alla struttura.

Assistenza spirituale

Gli ospiti possono praticare qualsiasi confessione religiosa.

A cura del Parroco di Delebio, d’intesa col servizio di animazione, viene messo a disposizione degli anziani che lo desiderano il servizio di assistenza spirituale cattolica che si propone di aiutare gli ospiti a vivere con serenità la loro permanenza in Casa di Riposo.

Nella cappella viene celebrata, di norma una volta la settimana, la S. Messa; inoltre, a cura dei volontari dell’Associazione Amici degli Anziani e di norma giornalmente, viene recitato il rosario.