La fondazione

La Fondazione “Casa di riposo Corti Nemesio – onlus” è un Ente con personalità giuridica privata, iscritto nell’apposito Registro Regionale ed iscritta presso la C.C.I.A.A. di Sondrio. E’ inoltre iscritta all’Anagrafe Unica delle Onlus tenuta dall’Agenzia delle Entrate.

La Fondazione è soggetta al controllo ed alla vigilanza della Regione Lombardia sulle strutture sociosanitarie, tramite il competente dipartimento dell’A.T.S. della Montagna.

I parametri di funzionamento (standard strutturali e gestionali) sono definiti da norme e direttive regionali.

La Casa di Riposo gestita dalla Fondazione è una Unità d’offerta sociosanitaria che offre un servizio di tipo residenziale di “Residenza Sanitaria Assistenziale” accreditata con la Regione Lombardia e dispone complessivamente per tale servizio di 84 posti letto.

Principi ispiratori e scopi generali

Nella gestione dei propri servizi la Casa di Riposo si ispira ai seguenti principi:
▪ rispetto dei diritti degli utenti;
▪ mantenimento del miglior livello possibile di qualità della vita degli utenti ed approccio globale dei loro bisogni;
▪ erogazione degli interventi in una dimensione umana e personalizzata;
▪ uniformità del trattamento e della qualità delle prestazioni erogate, sia pure con le inevitabili differenziazioni dovute ai diversi bisogni degli utenti;
▪ valorizzazione della partecipazione degli utenti, dei familiari, delle associazioni di volontariato e delle altre risorse presenti sul territorio nelle attività e nei servizi erogati;
▪ trasparenza nei processi decisionali;
La Casa di Riposo, quale R.S.A., persegue lo scopo di erogare, nei limiti delle proprie disponibilità strutturali e finanziarie, servizi di assistenza sociale e sanitaria a favore di persone anziane che si trovano in stato di bisogno o in condizioni di fragilità o di non autosufficienza tali da non poter restare al proprio domicilio, concorrendo alla realizzazione della rete locale dei servizi sociali.
La Casa di Riposo di Delebio si pone inoltre come un servizio aperto anche al territorio e favorisce un reciproco scambio di idee, servizi e prestazioni consentendo all’anziano di non perdere i preziosi stimoli della vita esterna.

Cenni di storia

La “Casa di Riposo Corti Nemesio” ha origine in Delebio a seguito del lascito testamentario del 28.02.1919 di Corti Nemesio, a favore della Congregazione di Carità di Delebio, con la finalità di istituire un ente morale per la cura di “ammalati vecchi, poveri, incapaci di procurarsi da vivere”.

1933 – 1979

Nel 1933, sotto la direzione delle Suore dell’ordine francescano di S. Croce, si perfezionò il lascito testamentario e si diede concretamente avvio ad un “ricovero per i poveri del paese”, amministrato da un Consiglio composto da delebiesi.
Nel 1937 le Congregazioni di Carità furono sostituite dagli E.C.A. – Enti Comunali di Assistenza (istituiti in ogni comune e gestiti da un proprio Comitato di amministrazione) ed il patrimonio della Congregazione venne trasferimento di diritto all’ E.C.A. di Delebio.
La sede dell’originaria Casa di Riposo di via Stelvio fu ampliata ed adattata alle esigenze degli anziani con diversi interventi strutturali negli anni 1951-1976, con l’ampliamento più consistente nel 1968-1969 con l’edificazione dell’ala lungo la s.s. 38.

1980 – 2013

Nel 1980 le attribuzioni degli E.C.A., nonché i loro patrimoni ed il personale, vennero trasferiti ai rispettivi comuni e conseguentemente il Comune di Delebio assunse direttamente la gestione della struttura per anziani.
Negli anni ’80 sono stati poi realizzati ulteriori ampliamenti della struttura di via Stelvio, portando la ricettività complessiva a nr.60 posti, posti letto in seguito accreditati e messi a contratto con la Regione Lombardia.
Nel frattempo, le disposizioni regionali emanate in materia di autorizzazione al funzionamento delle R.S.A., richiedevano un radicale adeguamento strutturale della sede della Casa di Riposo.
In ottemperanza a tali prescrizioni, nel 2009 l’Amministrazione comunale di Delebio valutava di realizzare una “nuova sede” in via Benedetto Cairoli “località Gera”. I lavori di costruzione della nuova sede, iniziati nel 2011, venivano ultimati a fine anno 2012.
La nuova sede della Casa di Riposo di via Benedetto Cairoli nr. 13, adeguata e rispondente alle vigenti disposizioni regionali sulle Unità d’offerta sociosanitarie – R.S.A. iniziava ad operate dal 29.12.2012, per complessivi nr. 60 posti letto accreditati ed a contratto.
Nel mese di agosto 2013 venivano in seguito attivati nr. 4 posti di sollievo non accreditabili, realizzati in due camere disponibili del piano terra e secondo piano.

2014 – ad oggi

Con provvedimento del Consiglio comunale del 17/11/2014, l’Amministrazione di Delebio disponeva la costituzione della Fondazione “Casa di Riposo Corti Nemesio – Onlus” ed approvava il relativo Statuto, con lo scopo di affidare alla medesima la gestione della Casa di Riposo di Delebio.
Con atto notarile del 10/12/2014 si costituiva ufficialmente la Fondazione “Casa di Riposo Corti Nemesio – Onlus” con sede legale in Delebio, iscritta nel registro regionale delle persone giuridiche private e si insediava il primo Consiglio di Amministrazione della stessa.
A decorrere dal 1° giugno 2015, il ramo d’azienda facente capo al Comune di Delebio costituito dalla Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.), veniva trasferito per donazione alla Fondazione “Casa di Riposo Corti Nemesio – Onlus” di Delebio.
Nel 2017, il Consiglio di amministrazione delle Fondazione valutava l’opportunità di completare il terzo piano dell’edificio sede della Casa di Riposo, a suo tempo realizzato a rustico, per la creazione di un nuovo nucleo abitativo di n° 20 posti letto di RSA al fine di soddisfare i sempre maggiori bisogni della popolazione anziana e le richieste di ammissione. I lavori iniziati nel 2018, sono stati ultimati nel giugno 2018 ed il nuovo nucleo ha iniziato ad operare dal 09.07.2018.
A seguito della SCIA di Inizio attività presentata all’ATS della Montagna la Fondazione in data 05/09/2018 ha ottenuto l’accreditamento regionale dei nuovi n.20 posti letto dell’unità d’offerta sociosanitaria.
Attualmente la sede della Casa di Riposo di via Benedetto Cairoli nr. 13, adeguata e rispondente alle vigenti disposizioni regionali sulle Unità d’offerta sociosanitarie presenta una disponibilità di nr. 84 posti letto: di cui nr. 80 posti di RSA accreditati e nr. 4 posti letto di sollievo.

Organi della fondazione

Sono organi istituzionali della Fondazione “Casa di riposo Corti Nemesio – Onlus” di Delebio: Il Consiglio di Amministrazione, Il Presidente, Il Revisore dei Conti.

Consiglio di Amministrazione Fistolera Aldo – Presidente
Zappa Enzo – Vice Presidente
Mastaglio Claudio – Consigliere
Scortaioli Mauro – Consigliere
Zucchi Sergio – Consigliere
 

Revisore legale dei Conti Dell’Oca Mariella

Il Consiglio di Amministrazione determina l’indirizzo strategico della Casa di Riposo, definisce i programmi da attuare e gli obiettivi da raggiungere, verifica i risultati conseguiti, emana direttive di carattere generale, adottando tutti i provvedimenti di sua competenza, così come definiti dallo Statuto della Fondazione.

Il Presidente è il legale rappresentante della Fondazione. Attua i provvedimenti deliberati dal Consiglio di Amministrazione, coordina le attività degli organi della Fondazione, adotta tutti i provvedimenti di sua competenza, così come definiti dallo Statuto della Fondazione.

Direzione

Si occupano dell’organizzazione e della gestione della Fondazione “Casa di riposo Corti Nemesio – Onlus” di Delebio: Il Direttore, Il Direttore sanitario.

 

Direttore Pescatori Franco
Direttore sanitario Testi Annalisa

Il Direttore rappresenta il vertice gestionale ed organizzativo della Fondazione e provvede alla pianificazione operativa dei programmi dell’attività della Fondazione e provvede alla gestione finanziaria, tecnica e amministrativa della Casa di Riposo.

Il Direttore sanitario è responsabile dei servizi sanitari della R.S.A..

Staff Operativo

L’attività della Fondazione “Casa di riposo Corti Nemesio – Onlus” si avvale di uno Staff Operativo costituito da un organico di diverse figure professionali ed operatori che intervengono in modo globale nei servizi, sanitari, assistenziali e generali erogati così organizzati:

Organigramma 2020

Volontariato

La Casa di Riposo riconosce il valore del volontariato come espressione di solidarietà umana e sociale, che concorre al conseguimento dei suoi fini istituzionali attraverso un rapporto personalizzato con gli ospiti, secondo i loro specifici bisogni.

Dal 1999 è stata costituita in Delebio l’associazione di volontariato “Amici Anziani e della Casa di Riposo Corti Nemesio”, iscritta nel Registro generale regionale del Volontariato.

Codice etico

La Fondazione ha adottato il Codice Etico e Comportamentale che costituisce parte integrante del Modello Organizzativo previsto dal D.Lgs 231/2001 e successive modifiche.

La Fondazione “Casa di Riposo Corti Nemesio” ONLUS, nello svolgimento della propria attività, rispetta integralmente le leggi comunitarie, nazionali, regionali e non intende intrattenere rapporti con chi non è allineato su tale principio, anche laddove condotte diverse potessero arrecare benefici e vantaggi.

La RSA si identifica, in base alla normativa, come ente che costituisce una soluzione di cura e assistenza dell’anziano non autosufficiente, quando le condizioni di salute o la rete dei servizi presenti sul territorio non permettono la sua permanenza presso l’abitazione di residenza. La RSA nell’ambito della rete regionale delle unità di offerta sociali e socio-sanitarie, vive ed agisce in un tessuto sociale che comprende diversi soggetti, molti dei quali attenti all’azione degli operatori sanitari e sociosanitari. Le azioni ed i comportamenti più o meno etici di una RSA si riferiscono a tutti i cittadini che non ritengono più sufficienti astratte dichiarazioni, ma esigono un impegno costante, che discende da un preciso e puntuale sistema di organizzazione.

L’esigenza di esplicitare con chiarezza i propri diritti e doveri, derivante dalla rilevanza sociale delle attività svolte, crea l’esigenza di soddisfare legittimi bisogni ed attese degli Ospiti e di coloro che gravitano intorno alla RSA.

Codice etico (99 download)